scrivimi
Pordenone, lì venerdi 20 ottobre 2017
puntata delle iene del 12 novembre 2013






IL CASO DELLA BIMBA ITALIANA FATTA ILLEGALMENTE ESPATRIARE
DAL PADRE E CONDOTTA IN SIRIA. GLI SVILUPPI DELLA VICENDA




Kharat Mohamad, di nazionalità siriana, sposa Alice Rossini di nazionalità italiana. Dal matrimonio nasce una bambina che il padre sottrae alla mamma e fa illegalmente espatriare in Siria.

Il Senatore Lodovico Sonego presenta una interrogazione al ministro degli esteri nel maggio 2013 e in giugno il governo risponde informando delle molte difficoltà nel ritracciare il padre e la bimba in un paese, la Siria, sconvolto dalla guerra civile. Il governo non ha notizie da dare.

In autunno le Iene, nel corso della loro trasmissione televisiva, comunicano di aver rintracciato il padre e di averlo intervistato. Le Iene sono più efficaci dello Stato. Duole dirlo ma è così.

Il Senatore Sonego, in dicembre, presenta una seconda interrogazione al ministro degli esteri.

Il senatore Sonego ha organizzato l'incontro tra Alice Rossini e la vicepresidente del senato Valeria Fedeli.

L'incontro si è svolto nei giorni scorsi (18.12.2013 ndr) a Palazzo Madama.



 

Nel corso dell'incontro Alice Rossini ha riferito alla vicepresidente la vicenda del rapimento e dell'incredibile espatrio chiedendo l'intervento delle istituzioni italiane per riportare la piccola in patria.

Il senatore Sonego ha affermato che è urgente un adeguato intervento di ogni istituzione dello Stato per riportare la piccola rapita tra le braccia della madre.

La vicepresidente Fedeli ha dal canto suo assicurato ogni attenzione al caso impegnandosi a sollecitare il governo per ogni azione utile al ricongiungimento di madre e figlia.